Ricerca corsi

Giornata Familiari Curanti Nuove prossimità fra professionisti e familiari curanti

  • Codice
  • DEASS FAMC
  • Presentazione
  • La SUPSI, attiva sul fronte delle iniziative di sensibilizzazione, formazione e connessione fra gli attori in campo nell’ambito dei Familiari Curanti intende con questa Conferenza mettere a disposizione contributi innovativi, che nell’ambito dell’ultimo anno di attività sono stati studiati, sperimentati e applicati nell’ambito delle cure e della ricerca. Mantenere e sviluppare conoscenze e competenze condivise fra differenti portatori di bisogni rappresenta a nostro avviso un contributo rilevante al territorio Ticinese, che si dimostra pronto ad accogliere sempre nuove sfide. La singolarità di questo anno 2020 è di essere stati tutti fortemente coinvolti in cambiamenti che andavano oltre il pensabile. I cambiamenti nella quotidianità e la rapidità con cui ci si è dovuti adattare alle misure di sicurezza avrebbero potuto minacciare la tenuta del tessuto costruito dai familiari curanti. Una conferenza serve anche a confermare che possiamo pensare insieme, agire insieme e programmare iniziative di prossimità in questo settore.
  • Obiettivi
  • Condividere con gli enti che a vario titolo si occupano di Familiari Curanti in Canton Ticino i seguenti strumenti già sperimentati nell’ambito: - Colloquio motivazionale breve - Scala multidimensionale della percezione del supporto sociale (MSPSS) Rendere noto ai partecipanti le condizioni in cui si sono trovati a vivere i familiari curanti in epoca di Pandemia da COVID19 attraverso l’attività di ricerca svolta specificatamente in due fasce di popolazione: adulti e anziani.
  • Destinatari
  • Operatori che a vario titolo cooperano con la piattaforma cantonale dei familiari curanti, professionisti della salute, operatori sociali, assistenti sociali, educatori, animatori, mediatori, formatori, infermieri, tutori, curatori e chiunque altro che lavora con le famiglie.
  • Requisiti
  • Nessuno in particolare
  • Certificato
  • Attestato di frequenza
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • 17.00 - 17.05 Benvenuto, Serenella Maida 17.05 - 17.20 Nuove relazioni fra professionisti e familiari curanti, Cesarina Prandi 17.20 - 17.35 Il colloquio motivazionale breve: esperienze attraverso 20 casi, Shaila Cavatorti 17.35 - 17.50 La percezione del supporto sociale dei familiari curanti, Giovanna Pezzoli 17.50 - 18.20 I familiari curanti in epoca di Pandemia, Laurie Corna e Sara Levati 18.20 - 18.45 Dibattito, Spartaco Greppi 18.45 - 19.00 Prospettive future e conclusioni, Serenella Maida e Cesarina Prandi
  • Durata
  • 2 ore
  • Met. di insegnamento
  • L’evento ha la caratteristica di conferenza, saranno svolte delle presentazioni seguite da un dibattito.
  • Responsabile/i
  • Serenella Maida, Docente SUPSI, Responsabile Formazione continua Lavoro sociale, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale. Cesarina Prandi, Professore teoria e Prassi delle relazioni di cura, responsabile DAS INF Famiglia e comunità e Mdouli Clinici Master di cure Infermieristiche.
  • Relatore/i
  • Shaila Cavatorti, Responsabile infermieristica ORBV. Attualmente impegnata nel percorso di studi Master in Cure Infermieristiche SUPSI. Laurie Corna, Dottore di ricerca in scienze sociali e salute, Professoressa in invecchiamento e qualità di vita, svolge la sua attività al DEASS nel Centro di Competenza Anziani. Segue in qualità di leader per la popolazione over 65 il progetto Corona Immunitas. Spartaco Greppi, Responsabile al DEASS del Centro competenze lavoro, welfare e società. E’ Professore e sviluppa nell’ambito della didattica e ricerca un approccio interdisciplinare approfondendo i temi rilevanti che riguardano le famiglie e le fragilità socio economiche. Sara Levati, Dottore di ricerca in Infermieristica, Docente-ricercatrice in ambito infermieristico e sanitario del Centro competenze pratiche e politiche sanitarie presso il DEASS-SUPSI. In seno a Corona Immunitas Ticino è Academic Leader per la popolazione adulta (20-64 anni). Serenella Maida, Docente SUPSI, Responsabile Formazione continua Lavoro sociale, si occupa di progetti territoriali e di integrazione fra settori socio-sanitari. Attiva nell’ambito del DEASS sul tema dei familiari curanti. Giovanna Pezzoli, Responsabile servizio infermieristico ORL, Responsabile infermieristico dell'Istituto delle neuroscienze cliniche della svizzera italiana e Vice Capo area infermieristica EOC. Attualmente impegnata nel percorso di studi Master in Cure Infermieristiche SUPSI. Cesarina Prandi, Dottore di ricerca in Infermieristica, Professore in Teoria e Prassi delle relazioni di cura. Al DEASS in SUPSI, si occupa di Formazione Continua nell’ambito delle cure integrate sul territorio, di Ricerca in ambito socio- sanitario. Responsabile dell’area clinica nel percorso Master di Cure Infermieristiche.
  • Iscrizione ai corsi
  • La partecipazione alla conferenza è gratuita. Per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione entro il 23 ottobre 2020.
  • Date
  • 26 ottobre 2020 dalle 17.00 alle 19.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Stabile Suglio, Via Cantonale 18, Manno
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale T +41 (0)58 666 61 24/26, F +41 (0)58 666 61 21 deass.sociale.fc@supsi.ch www.supsi.ch/fc