Ricerca corsi

Corso di aggiornamento per consulenti in materia di Radon

  • Codice
  • ISAAC 137
  • Presentazione
  • Gli isotopi del radon vengono prodotti dal decadimento di elementi instabili presenti nelle rocce e nel terreno. Il gas radioattivo, inodore ed incolore può migrare facilmente e accumularsi nelle abitazioni. Se respirato ad alte concentrazioni per un periodo prolungato può causare il cancro ai polmoni, di cui è la seconda causa dopo il fumo. Il Canton Ticino è una zona ad elevata concentrazione di radon. L'obiettivo è di aggiornare i consulenti radon certificati dall’UFSP in merito alle novità in materia e fornire ai professionisti del settore edile le conoscenze di base relative alla tematica. Durante il corso saranno e presentati gli obiettivi del nuovo piano d’azione 2021-2030 così come i contenuti della nuova linea guida per misurazioni di corta durata sviluppata dall’UFSP. Durante la seconda giornata di corso i partecipanti verificheranno l’acquisizione delle conoscenze grazie all’implementazione su un caso concreto.
  • Obiettivi
  • Obiettivi teorici - Conoscere il nuovo piano d’azione 2021-2030 - Interpretare correttamente la geologia - Conoscere la nuova guida per le misure di corta durata - Aggiornamento e acquisizione nuove competenze Obiettivi pratici - Lavoro pratico su casi studio - Aggiornamento e acquisizione nuove competenze per i consulenti in materia di radon
  • Destinatari
  • Consulenti in materia di radon riconosciuti dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Professionisti del settore edile, architetti, ingegneri, impiantisti, tecnici comunali, committenza pubblica e privata.
  • Requisiti
  • Consulente in materia di radon riconosciuto dall’UFSP o attività professionale correlata con il campo della costruzione.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza valido quale aggiornamento per consulenti in materia di radon (requisito per la conservazione delle conoscenze (Art. 161 e 183 ORaP).
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • - La Qualità dell’Aria Indoor - Piano d’azione 2021-2030 - Compiti e procedure dei consulenti in materia di radon - Risultati Progetto RAME - Radioattività: il calcolo della dose - Geologia e radon - Mezzi e procedure di rilevamento radon - Preparazione e sviluppo caso studio
  • Durata
  • 12 ore
  • Responsabile/i
  • Luca Pampuri, ricercatore presso l’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito e responsabile Centro competenze radon SUPSI. Mauro Gandolla e Gianluca Bertoni, Econs SA
  • Relatore/i
  • - Responsabile Centro competenza radon SUPSI - Referenti dell’Ufficio federale della sanità pubblica - Ricercatori dell’IMC e dell’IST della SUPSI - Consulenti tecnici della Econs SA
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 30 novembre 2020
  • Date
  • 17 dicembre 2020 dalle ore 13:00 alle 17:30 18 dicembre 2020 dalle ore 08:00 alle ore 17:30
  • Luogo
  • SUPSI, Istituto di sostenibilità applicata all’ambiente costruito, Canobbio (TPL linea 4, fermata Centro Studi) Si raccomanda vivamente l’uso dei mezzi pubblici. Posteggi in loco non disponibili.
  • Costo
  • 400 .-
  • Osservazioni
  • ll numero dei partecipanti è limitato a 25. Nel caso del superamento di questo limite verrà data priorità ai consulenti in materia di radon. Nel caso di un numero di iscrizioni insufficienti, gli organizzatori si riservano il diritto di annullare o rimandare il corso.
  • Informazioni
  • SUPSI, Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito Campus Trevano CH-6952 Canobbio T +41(0)58 666 63 51 F +41(0)58 666 63 49 isaac.fc@supsi.ch www.supsi.ch/isaac
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito
    Campus Trevano, 6952 Canobbio
    +41 (0)58 666 63 51, +41 (0)58 666 63 49
    isaac.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/isaac
    CHE-108.955.570 IVA