Ricerca corsi

Trattamento della colonna toracica, sindrome dello stretto toracico e di T4. Cefalee cervicogeniche. Farmacologia e Diagnosi differenziale

  • Codice
  • DEASS TA.20.4
  • Presentazione
  • Worth - L’avvicinarsi della possibiltà di accesso diretto al trattamento fisioterapico e il profilo di competenza del fisioterapista muscoloscheletrico specializzato secondo le direttive IFOMPT, richiedono lo sviluppo di competenze in ambito valutativo rispetto all’invio ad altri professionisti per i pazienti affetti da problematiche non di competenza fisioterapica e semplici conoscenze rispetto ai meccanismi di azione e posologia dei farmaci comunemente utilizzati dai pazienti afferenti ai fisioterapisti. Nick Worth, fisioterapista Consultant abilitato alla prescrizione di diagnostica per immagini e prescrizione di farmaci nel Regno Unito, conduce la giornata per calare concretamente queste competenze nella pratica professionale fisioterapica. Walter - Globalmente la percentuale della popolazione adulta che soffre di una cefalea attiva qualsiasi è del 47%, si stima circa 10% per emicrania, 38% per cefalea miotensiva e 3% per cefalea cronica che ha una durata maggiore di 15 giorni al mese (The Lancet). La discussione sull’argomento di un coinvolgimento nocicettivo del distretto cervicale o altri distretti somatici rimane irrisolta dal punto di vista scientifico; ciò nonostante, vari esperimenti in ricerca clinica dimostrano risultati soddisfacenti, in modo particolare nel caso si faccia uso di una analisi ampia di tutti i possibili fattori inerenti allo stile di vita. In questo corso si tratteranno tali fattori, evidenziando gli interventi possibili in ambito fisioterapico. Capra, Mastromarchi, Moretti - La colonna dorsale è l’origine di sintomi vertebrali per una minoranza dei pazienti correntemente trattati dai fisioterapisti. Malgrado ciò, non è una zona di scarsa rilevanza, soprattutto come potenziale zona di manifestazione di sintomi collegati a Red Flags, per la necessità di trattamenti appropriati quando nella valutazione emerga che la sintomatica del paziente ha origine da questa zona della colonna e rispetto al possibile coinvolgimento del sistema nervoso autonomo.
  • Obiettivi
  • A fine seminario il partecipante sarà in grado di: • Includere nel proprio processo di valutazione la ricerca delle Red Flags cliniche. • Conoscere i principi attivi e le indicazioni di alcuni farmaci di interesse nella attività fisioterapica. • Riconoscere le più importanti teorie alla base delle cefalee e delle classificazioni di differenziazione. • Sviluppare capacita di analisi clinica del paziente con cefalea. • Sviluppare una gestione del paziente considerandola comprensiva dei vari aspetti dell’ambito biopsicosociale. • Realizzare la valutazione fisioterapica della colonna dorsale. • Elaborare un piano di trattamento adatto per la colonna dorsale correlato ai risultati della valutazione fisioterapica.
  • Destinatari
  • Il corso è riservato a fisioterapisti diplomati o laureati.
  • Requisiti
  • Non sono necessarie conoscenze pregresse.
  • Certificato
  • Il superamento del lavoro di certificazione permette di ottenere un attestato di frequenza del valore di 1.5 ECTS.
  • Crediti di studio
  • 1,5 ECTS
  • Programma
  • Il seminario è composto da tre giornate di corsi ad alti contenuti clinici e pratici, tra cui: La diagnosi differenziale in fisioterapia e basi di farmacologia (N. Worth): - Il ragionamento clinico e la valutazione delle problematiche muscoloscheletriche per l’individuazione delle Red Flags cliniche. - Elementi di farmacologia nell’ambito di interesse per il fisioterapista. La potenziale complessità della gestione del paziente sofferente di cefalea in fisioterapia (R. Walter): - Neurofisiologia, patofisiologia e pattern clinici dei pazienti con cefalea. - Analisi di vari componenti potenzialmente inerenti alla cefalea, strategie di comunicazione, monitoraggio e goal setting. - Trattamento, compreso progressione del trattamento e gestione del paziente a lungo termine. Il trattamento della colonna dorsale, con particolare attenzione alla sindrome dello stretto toracico e di T4 (G. Capra, P. Mastromarchi, D. Moretti): - La valutazione della colonna toracica alla luce del concetto di interdipendenza regionale. - Esercitazioni di ragionamento clinico applicato alla colonna toracica. - Il trattamento passivo e attivo.
  • Durata
  • 24 ore-lezione (3 giorni di corso)
  • Responsabile/i
  • Gianpiero Capra, Fisioterapista MSc, docente senior e responsabile Formazione continua - Area riabilitazione DEASS SUPSI.
  • Relatore/i
  • Gianpiero Capra, Fisioterapista MSc, docente senior e responsabile Formazione continua - Area riabilitazione DEASS SUPSI. Paolo Mastromarchi, Fisioterapista MSc, OMT, IMTA Teacher Candidate. Daniele Moretti, Fisioterapista BSc, assistente Formazione continua - Area riabilitazione DEASS SUPSI. Rolf Walter, Fisioterapista BSc, OMT svomp®, IMTA Senior teacher. Nick Worth, Fisioterapista MSc Orthop. Med., BSc PT, responsabile team sanitario del Wigan Athletic FC, docente Medicina Ortopedica, responsabile di modulo presso la University of Salford Manchester.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 27 agosto 2021
  • Date
  • 24, 25, 26 settembre 2021
  • Orari
  • 8.30-12.00, 13.30-17.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Stabile Piazzetta, via Violino 11, Manno.
  • Costo
  • CHF 750.- È previsto uno sconto del 10% per i soci degli enti convenzionati: SUPSI Alumni, physioswiss, AIFI Nazionale, AIFI Emilia Romagna – Liguria – Piemonte – Umbria, GIS Sport, GTM. Per beneficiare dello sconto, al momento dell’iscrizione il partecipante è tenuto a inviare copia dell’attestazione di affiliazione a: deass.sanita.fc@supsi.ch
  • Osservazioni
  • Lingue del corso: italiano e inglese, con traduzione consecutiva in italiano. SUPSI si riserva il diritto di modificare le procedure didattiche, la griglia oraria e il luogo dei corsi a seconda delle necessità organizzative.
  • Informazioni di contatto
  • SUPSI, DEASS Stabile Suglio, via Cantonale 18 CH-6928 Manno T+41(0)58 666 64 51 F+41(0)58 666 64 59 deass.sanita.fc@supsi.ch
  • Informazioni
  • gianpiero.capra@supsi.ch