Ricerca corsi

Integrazione della terapia manuale, con indicazioni e proposte terapeutiche, nel management muscoloscheletrico dell’arto inferiore

  • Codice
  • DEASS TA.20.3
  • Presentazione
  • Rolf Walter è titolare di uno studio di fisioterapia riabilitativa e medical fitness a Morbio Inferiore (CH) dal 1994, specializzato OMPT in terapia neuro-muscoloscheletrica e fisioterapia sportiva. Rolf insegna dal 2001 corsi di gestione neuro-muscoloscheletrica in vari paesi europei e gestisce in un team medico, in qualità di consulente dell’area riabilitativa, una squadra sportiva professionista di hockey su ghiaccio dal 2010. Dal 2018 è docente del gruppo di “Strength & Conditioning; riabilitazione attiva a 360 gradi”; corsi nei quali si occupa, con altri 3 specialisti della riabilitazione attiva, del monitoraggio dei parametri fisiologici e della preparazione atletica. Lisa Mantovani è una fisioterapista specializzata in ambito neuro-muscoloscheletrico e terapia manuale. Dopo aver completato la formazione nel Concetto Maitland ® IMTA nel 2008, consegue la specializzazione OMPT con il gruppo tedesco DVMT® nel 2013 e si qualifica, nel 2015, come Insegnante Internazionale del Concetto Maitland ®IMTA. Nel 2020 completa il suo MSc in Manual Therapy presso l’Università di Sheffield Hallam (UK). Lisa Mantovani lavora con pazienti nel Poliambulatorio Studioerre a Brescia (IT), di cui è responsabile, e insegna in corsi post-laurea in Italia e Svizzera. Collabora con diverse Università (cattedra in Cinesiologia presso l’Università degli Studi di Brescia, corsi elettivi presso l’Università Bicocca di Milano sede di Bergamo, SUPSI a Manno, Svizzera).
  • Obiettivi
  • I partecipanti saranno in grado di: - Apprendere conoscenze aggiornate sulla gestione dei problemi neuro-muscoloscheletrici (NMS) dell’arto inferiore con focus su piede, caviglia e ginocchio. - Valutare criticamente la letteratura, discrepanze tra inquadramento dei problemi NMS dell’arto inferiore e presentazione clinica dei pazienti in un contesto biopsicosociale. Riconoscere la prevalenza di aspetti biomedici nelle Linee guida rispetto a una realtà clinica più complessa. Individuare aspetti multifattoriali e adattare la gestione del paziente seguendo aspetti individuali. - Conoscere e applicare correttamente il Modello di Ragionamento clinico (Framework, “Brick-wall”). - Svolgere una valutazione soggettiva ed esame fisico del paziente con problemi dell’arto inferiore. - Applicare una gestione avanzata del paziente con problemi NMS dell’arto inferiore: trattamento, esercizio mirato, cenni di ricondizionamento e prevenzione.
  • Destinatari
  • Il corso è riservato a fisioterapisti diplomati o laureati.
  • Requisiti
  • Non sono necessarie conoscenze pregresse.
  • Certificato
  • Il superamento del lavoro di certificazione permette di ottenere un attestato di frequenza del valore di 1.5 ECTS.
  • Crediti di studio
  • 1,5 ECTS
  • Programma
  • • Presentazione di una gestione avanzata di problemi neuro-muscolo-scheletrici dell’arto inferiore secondo un modello di Ragionamento Clinico completo (Framework, Categorie d’ipotesi e “Brick Wall”). • Presentazione di quadri clinici di caviglia e piede: distorsione di caviglia, instabilità (analisi critica e caratteristiche presenti come mancanza di forza e alterato controllo motorio nell’arto inferiore), tendinopatie, dolore calcaneare. Analisi critica della letteratura, discrepanze tra inquadramento dei problemi neuro-muscoloscheletrici dell’arto inferiore e valutazione in un contesto biopsicosociale. Prevalenza di aspetti biomedici nelle Linee guida rispetto a una realtà clinica più complessa. • Presentazione di quadri clinici del ginocchio: dolore anteriore al ginocchio (PFPS, T/F), lesione legamenti e recupero post intervento chirurgico. Osteoartrite. Tendinopatie, Lesioni Muscolari. • Valutazione soggettiva ed esame fisico incluse le componenti Neuro-Muscolo-scheletriche dell’arto inferiore. • Comprensione del modello Spring Model e della Leg Stiffness, applicazione nella valutazione e nel trattamento. • Relazione tra problemi di caviglia, piede e ginocchio rispetto alle altre regioni (anca, tronco). • Trattamento, ricondizionamento e prevenzione. Durante il corso i docenti tratteranno alcuni casi reali; questo permetterà ai partecipanti di poter applicare le conoscenze di ragionamento clinico e di gestione individuale del paziente acquisite durante il seminario. Ai partecipanti verrà fornito, in anticipo, del materiale didattico quale self-directed learning, così da allinearsi alle conoscenze e prepararsi sugli argomenti che saranno affrontati nelle lezioni, e poi approfonditi con domande in aula.
  • Durata
  • 24 ore-lezione (3 giorni di corso)
  • Responsabile/i
  • Gianpiero Capra, fisioterapista MSc, docente senior e responsabile Formazione continua - Area riabilitazione del Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale SUPSI.
  • Relatore/i
  • Lisa Mantovani, Fisioterapista MSc, OMPT DVMT ®, IMTA Teacher. Rolf Walter, Fisioterapista BSc, OMPT svomp®, IMTA Senior Teacher.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 16 aprile 2021
  • Date
  • 14, 15, 16 maggio 2021
  • Orari
  • 8.30-12.00, 13.30-17.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Stabile Piazzetta, via Violino 11, Manno.
  • Costo
  • CHF 750.- È previsto uno sconto del 10% per i soci degli enti convenzionati: SUPSI Alumni, physioswiss, AIFI Nazionale, AIFI Emilia Romagna – Liguria – Piemonte – Umbria, GIS Sport, GTM. Per beneficiare dello sconto, al momento dell’iscrizione il partecipante è tenuto a inviare copia dell’attestazione di affiliazione a: deass.sanita.fc@supsi.ch
  • Osservazioni
  • Lingua del corso: italiano SUPSI si riserva il diritto di modificare le procedure didattiche, la griglia oraria e il luogo dei corsi a seconda delle necessità organizzative.
  • Informazioni di contatto
  • SUPSI, DEASS Stabile Suglio, via Cantonale 18 CH-6928 Manno T+41(0)58 666 64 51 F+41(0)58 666 64 59 deass.sanita.fc@supsi.ch
  • Informazioni
  • gianpiero.capra@supsi.ch