Ricerca corsi

Educazione all’affettività e alla sessualità nel primo ciclo della scuola dell’obbligo

  • Codice
  • DFA 144
  • Presentazione
  • Il corso si prefigge anzitutto di sensibilizzare i partecipanti e di riflettere sull’importanza dell’educazione all’affettività e alla sessualità (EAS) durante la scuola dell’obbligo. Saranno forniti elementi teorici e pratici al fine di meglio comprendere le ragioni alla base dell’EAS, per distinguere i diversi comportamenti sessuali dei bambini e per capire come poter intervenire in situazioni delicate. Inoltre, il corso ha l’obiettivo di permettere ai partecipanti di acquisire la capacità di sviluppare dei progetti pedagogici e didattici nell’ambito dell’EAS. Infine si rifletterà sul ruolo del docente rispetto alla prevenzione degli abusi sessuali ed in caso di sospetto di abuso.
  • Obiettivi
  • - Sensibilizzare all’importanza dell’EAS nella scuola dell’obbligo; - saper distinguere i comportamenti evolutivi, imitativi e reattivi manifestati dai bambini; - saper progettare un percorso di EAS nel primo ciclo della scolarità obbligatoria; - favorire la riflessione sulle modalità di intervento in caso di situazioni delicate e difficili.
  • Destinatari
  • Docenti di scuola dell’infanzia e di scuola elementare.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza con ECTS. La certificazione consiste nella discussione di un caso a piccoli gruppi.
  • Crediti di studio
  • 1 ECTS
  • Programma
  • Le ragioni alla base dell’educazione sessuale (EAS) nella scuola dell’obbligo. Le ragioni alla base dell’educazione all’affettività e alla sessualità (EAS) nella scuola dell’obbligo. I principi, gli obiettivi e i temi dell’EAS. Comportamenti sessuali evolutivi e reattivi nell’infanzia. La socializzazione sessuale: l’EAS nella scuola come risposta ai cambiamenti sociali. Come realizzare percorsi di EAS alla SI e alla SE (contenuti e modalità). Prevenzione degli abusi sessuali: elementi di psicotraumatologia, gli abusanti e le vittime. Ruolo del docente nella prevenzione degli abusi e in caso di sospetto di abuso sessuale.
  • Durata
  • 16 ore-lezione: 8 incontri di 2 ore-lezione ciascuno.
  • Responsabile/i
  • Claudio Della Santa, responsabile formazione continua del Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI.
  • Relatore/i
  • Paola Iametti, docente Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI, psicologa e esperta in educazione sessuale.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 2 settembre 2020.
  • Date
  • Primo incontro il 23 settembre 2020.
  • Orari
  • 13.30-15.15.
  • Luogo
  • Sopraceneri, luogo da definire.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA