Ricerca corsi

Ottimizzare i processi di lavoro: come abbinare le tecniche dei “Tempi e Metodi” all’approccio Lean per ottenere risultati di valore

  • Codice
  • DTI 409
  • Presentazione
  • In un periodo dominato da Qualità Totale, Kaizen, Lean, SiXSigma, 4.0 e altro ancora, quale contributo “Tempi e Metodi” possono ancora dare? Prevedere "con adeguata certezza" i tempi delle diverse attività e/o lavorazioni è essenziale, oggi come ieri! Solo conoscendo in modo preciso i tempi di lavorazione, le interazioni uomo macchine e i livelli di saturazione delle attività sarà possibile fare stime affidabili di costo. L'analisi dei metodi di lavoro, la scomposizione in fasi, l’eliminazione degli spostamenti inutili, l’identificazione degli sprechi, unito alla capacità di progettare un corretto flusso di valore, sono la base per il miglioramento dei processi aziendali, siano essi di produzione, che di servizio. Questo risultato si ottiene se si usa un approccio che combini la Lean, in tutte le sue declinazioni, con le tecniche “tradizionali” dei Tempi e Metodi.
  • Obiettivi
  • • Utilizzare un approccio strutturato e replicabile nella progettazione, implementazione e sviluppo dei “processi di fabbrica”, attraverso la mappatura del flusso di valore per intervenire in modo adeguato nella riorganizzazione e nel miglioramento dei processi • Offrire una visione “più moderna” dell’analisi del lavoro, valorizzando l’aspetto “metodo”, secondo le attuali logiche della “fabbrica snella”. • Avere una nuova visone per riprogettare le aree e i flussi di lavoro per migliorare l’efficienza, l’ergonomia e la sicurezza.
  • Destinatari
  • Imprenditori, responsabili di produzione, responsabili e addetti dei servizi industrializzazione, tempi e metodi, responsabili e tecnici di unità produttive, responsabili e tecnici delle nuove tecnologie e degli impianti e specialisti e professionisti con un ruolo di governo delle attività e della produzione del valore in tutte le sue declinazioni (Project & Program Manager, Industrial/Process Engineers, specialisti di organizzazione, Product Developement Manager, Quality Manager).
  • Requisiti
  • Non sono richiesti requisiti particolari.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza. 1 credito di studio ECTS
  • Crediti di studio
  • 1 ECTS
  • Programma
  • • Concetto di valore aggiunto • Mappatura del flusso di valore • La standardizzazione del lavoro • Le tecniche dei tempi e metodi • Determinazione del tempo standard • Ritmo e Maggiorazioni • Takt time
  • Durata
  • 12 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Antonio Bassi, Responsabile del Master in Project, Program and Portfolio Management
  • Relatore/i
  • Maurilio Savoldi è un consulente e formatore che si occupa di progetti di implementazione e sviluppo di sistemi gestionali, miglioramento continuo, riorganizzazione dei processi e implementazione di sistemi di misura delle performance. L’integrazione tra la visione organizzativa e la dimensione tecnologica caratterizzano i suoi interventi professionali e sono il fulcro delle sue competenze distintive. Consulente aziendale, partner di Value4b e Relinc Consulting, e docente di Business Process Management (BPM).
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 15 aprile 2020
  • Date
  • 5,12 e 19 maggio 2020
  • Orari
  • 17.30-21.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative, Manno
  • Costo
  • CHF 600.-- La quota comprende il rilascio del certificato, la documentazione didattica, pause caffè giornaliere-serali.
  • Informazioni di contatto
  • antonio.bassi@supsi.ch
  • Informazioni
  • Informazioni amministrative SUPSI Dipartimento tecnologie innovative Galleria 2 CH-6928 Manno Tel. +41 (0)58 666 6511 Fax +41 (0)58 666 6571 dti.fc@supsi.ch