Ricerca corsi

Conferenza Dopo 40 anni: dove sono finiti i sogni di Basaglia?

  • Codice
  • DEASS DIPSI CONF
  • Presentazione
  • Il lavoro socio-educativo in ambito psichiatrico richiede risorse, competenze e “protezioni” non indifferenti poiché il carattere intenso e prolungato delle relazioni con soggetti che vivono condizioni di grave disagio presuppone da parte dei singoli professionisti, dell’équipe curante e della società un continuo sforzo ed una elevata attenzione su diversi piani di lavoro. Diventa quindi indispensabile che l’operatore sociale possa attingere a competenze sia nella dimensione del fare, sia in quelle del saper pensare e saper stare, condizioni tutt’altro che statiche e passive. È attraverso l’esercizio di tali competenze che il fare assume significato ed efficacia senza perdersi in una frammentazione di derive operative. La conferenza "Dopo 40 anni: dove sono finiti i sogni di Basaglia?" dà l'avvio alla nuova specializzazione CAS Disagio psichico: il luogo dell'accadere Co-progettare e valorizzare percorsi di autodeterminazione. Il percorso formativo è promosso in collaborazione con l’Associazione Ticinese delle Istituzioni Sociali (atis).
  • Destinatari
  • Educatori e operatori sociali, operatori socio-sanitari e socio-assistenziali, animatori, infermieri, ergoterapisti, docenti, formatori ed altri professionisti del settore socio-sanitario.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • 15.30 - 17.15 Dopo 40 anni: dove sono finiti i sogni di Basaglia? Esperienze e orientamenti etici, Ugo Zamburru Presentazione della mostra fotografica Alessio Coser e Jacopo Tomasi 17.15 - 17.25 Presentazione del progetto fotografico "Curarsi per curare" di Patrizio Broggi 17.25 - 18.00 Aperitivo
  • Durata
  • 2 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Lorenzo Pezzoli, professore SUPSI, psicologo e psicoterapeuta ATP-FSP, specializzato in psicoterapia FSP e psicologia del traffico FSP, responsabile dell’Unità di psicologia applicata della SUPSI. Patrizio Broggi, operatore sociale, già direttore del Centro abitativo, ricreativo e di lavoro (CARL) dell’OSC e già direttore delle Antenne Icaro e del Centro residenziale a Medio Termine (CRMT) di Comunità familiare.
  • Relatore/i
  • Ugo Zamburru, psichiatra e psicoterapeuta del Dipartimento di salute mentale territorale, docente di psichiatria presso l’Università degli studi di Torino, direttore sanitario di centri diurni e di strutture residenziali per persone con disagio psichico a Torino, inventore del Caffè Basaglia di Torino. Jacopo Tomasi, Giornalista professionista, da diversi anni si interessa al mondo della salute mentale cercando di raccogliere testimonianze ed esperienze su un ambito spesso fuori dalla luce dei riflettori. Si occupa di comunicazione presso le Edizioni Centro Studi Erickson. Alessio Coser, fotografo professionista a Trento e autore della mostra, collabora regolarmente con diversi importanti testate giornalistiche nazionali italiane
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 24 gennaio 2020, iscrizione obbligatoria
  • Date
  • 27 gennaio 2020
  • Orari
  • 15.30-18.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Manno
  • Costo
  • Conferenza gratuita
  • Informazioni
  • SUPSI; Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Stabile Suglio, Via Cantonale 18, CH-6928 Manno T +41 (0)58 666 61 26 deass.sociale.fc@supsi.ch www.supsi.ch/deass
Maggiori informazioni