Ricerca corsi

Aspetti educativi nelle/delle formazioni sanitarie

  • Codice
  • DEASS 408
  • Presentazione
  • Questo modulo, offerto a partire dal 2010, dura 8 giorni e permette il conseguimento di 5 crediti di studio (ECTS) e prepara i professionisti attivi nel contesto sanitario a svolgere con maggior consapevolezza e strumenti il ruolo di persona di referenza per gli studenti in stage e ad assumere l’animazione attiva di situazioni di apprendimento e insegnamento. Il corso intende sviluppare nei partecipanti la capacità di gestire azioni educative differenziate rivolte a studenti in stage nella propria struttura. Il corso è destinato anche a colleghi attivi nella formazione di piccoli gruppi su tematiche specifiche proposte in situazione di aula.
  • Obiettivi
  • Il corso permetterà ai partecipanti di: • Assumere le responsabilità derivanti dall’esercizio del ruolo di persona di referenza o di insegnante, in collaborazione con i colleghi e con l’istituzione formativa. • Cogliere le ricadute che l’esercizio di una pratica riflessiva ha sullo sviluppo personale, sull’attività professionale e sull’accompagnamento pedagogico. • Instaurare una relazione pedagogica nel rispetto dei principi dell’educazione in età adulta. • Riconoscere la valenza formativa della pratica professionale pianificando spazi di apprendimento ed azioni educative di valore, attive e motivanti. • Integrare nella pratica l’uso di strumenti e tecnologie educative innovative (e-portfolio, TIC, Digital Story Telling) • Applicare strumenti e modalità valutative differenziate.
  • Certificato
  • Per la certificazione del modulo è richiesta la redazione di un dossier personale (o in coppia, per persone attive nella stessa struttura) che rappresenti un percorso di riflessione/approfondimento rispetto alle tematiche trattate nel modulo. Alla luce delle diverse esperienze e di diversi bisogni formativi, coerenti con il concetto di pedagogia differenziata, sono ipotizzabili le seguenti tipologie di dossier: • Resoconto che descrive la progettazione, l’esecuzione e la valutazione di un’azione formativa (momenti significativi dell’accompagnamento di uno studente in stage presso la propria struttura, intervento formativo presso un gruppo di persone, lezione a un gruppo di studenti/allievi/colleghi,...). • Chiarificazione, esplicitazione dell’offerta formativa globale e reale nella propria istituzione/reparto/studio (il percorso, le tappe, gli strumenti creati e/o in uso, i ruoli,...). • Analisi di un momento di formazione esistente e modifica in funzione degli apprendimenti realizzati, degli elementi emersi durante il corso. Per la realizzazione del lavoro i partecipanti possono beneficiare di supervisione o di momenti di accompagnamento pedagogico (in presenza, su appuntamento o via mail) da parte di uno dei formatori, a scelta, che hanno incontrato durante le giornate di formazione.
  • Crediti di studio
  • 5 ECTS
  • Programma
  • - Accoglienza, informazioni organizzative e amministrative - Presentazioni: la nostra pratica pedagogica - Ruolo del formatore e ruolo dello studente - Elementi a valenza pedagogica - Apprendere/insegnare - L'adulto in formazione, apprendere dall'esperienza - Insegnare/apprendere e la trasposizione didattica - Dai contenuti agli obiettivi, alle competenze: la trasposizione didattica - Laboratorio di progettazione di azioni formative puntuali in reparto, segnalate dai partecipanti o suggerite dal tutor – la pedagogia rovesciata - Apprendere in modo attivo grazie alle tecnologie - Digital Story telling: applicazioni alla sanità (in collaborazione con IUFFP - Conferenza pubblica) - La relazione pedagogica e l emodalità di accompagnamento - Insegnare/apprendere e la trasposizione didattica - Laboratorio di progettazione di azioni formative puntuali in reparto, segnalate dai partecipanti o suggerite dal tutor - La pedagogia rovesciata - Accesso alle banche dati - La valutazione formativa, la pedagogia differenziata, condizioni di formazione - La valutazione sommativa: rincipi pedagogici, vissuti ed esperiene, condizioni, procedure e strumenti - Effetti della valutazione - La valutazione sommativa: i regolamenti SUPSI e DEASS Sanità - Il dossier di certificazione - Bilancio del modulo - Incontro con i responsabli di Bachelor - Accompagnamento pedagogici
  • Durata
  • 8 giornate
  • Responsabile/i
  • Graziano Meli, Inf. MsSc. Sc. Ed., responsabile della Formazione di base dell'area sanità del Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale SUPSI.
  • Relatore/i
  • Docenti e ricercatori del Dipartimento attivi in Svizzera e all’estero, con competenze significative negli ambiti specifici.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 31 gennaio 2020
  • Date
  • LE LEZIONI IN PRESENZA DELL'EDIZIONE ATTUALMENTE IN CORSO SONO SOSPESE FINO A NUOVO AVVISO.
  • Orari
  • 8.30-12.00, 13.15-16.30
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale, Stabile Piazzetta, via Violino 11, Manno.
  • Costo
  • CHF 1'600.- La formazione è gratuita se l’istituzione di appartenenza accoglie/ha accolto studenti SUPSI in stage. Il corso è confermato se vi saranno almeno 10 partecipanti.
  • Osservazioni
  • In alcune date il gruppo viene diviso in funzione della pratica pedagogica (in reparto/in aula). A fine giornata sono comunque previsti momenti di sintesi e condivisione delle riflessioni e/o produzioni realizzate da entrambi i gruppi.
  • Informazioni di contatto
  • SUPSI, DEASS Stabile Suglio, via Cantonale 18 CH-6928 Manno T +41 (0)58 666 64 51 F +41 (0)58 666 64 59 deass.sanita.fc@supsi.ch
  • Informazioni
  • graziano.meli@supsi.ch