Ricerca corsi

Previdenza professionale e fiscalità

  • Codice
  • DEASS 19201
  • Descrizione
  • La previdenza professionale è un tema che tocca da vicino ogni lavoratore dipendente e sempre più anche coloro che esercitano un’attività lucrativa indipendente poiché si affiliano volontariamente. Malgrado ciò, la materia non è di immediata comprensione e tra molti aleggiano diversi dubbi sul suo funzionamento e sui cambiamenti che il sistema sta affrontando ed affronterà in futuro. Il Centro competenze tributarie della SUPSI organizza, quindi, un convegno con l’intento di far maggior chiarezza intorno ad alcune tematiche inerenti il secondo pilastro e il suo legame con il diritto tributario. In particolare, dopo una panoramica generale sul rapporto tra fiscalità e previdenza professionale, ci si concentrerà sull’attività lucrativa indipendente, i riscatti di lacune previdenziali e le sfide tecniche attuali e future.
  • Presentazione
  • Il secondo pilastro nell’attuale contesto normativo e demografico in evoluzione: aspetti chiave e sfide attuali e future
  • Destinatari
  • Fiduciari, commercialisti, avvocati e notai, consulenti fiscali, consulenti previdenziali, consulenti bancari e assicurativi, dirigenti aziendali, collaboratori attivi nel settore fiscale di aziende pubbliche e private, persone interessate alla fiscalità e/o alla previdenza professionale
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Contenuti
  • Il convegno proposto dal Centro competenze tributarie prenderà il via con il tema “dove si risparmiano e dove si pagano le imposte” in materia di previdenziale professionale. In particolare, verranno presentati i principali attori del secondo pilatro e il sistema attuale della deducibilità dei contributi, con piena imponibilità, di riflesso, delle prestazioni. Spazio verrà, inoltre, dedicato all’imponibilità alla fonte delle prestazioni versate a contribuenti domiciliati all’estero, come alla possibilità di un pensionamento parziale e, conseguentemente, di un eventuale prelevamento scaglionato del secondo pilastro. Seguiranno temi più particolari come gli aspetti fiscali previdenziali legati a coloro che esercitano un’attività lucrativa indipendente e/o a coloro che desiderano effettuare dei riscatti e conseguentemente dedurre tali importi. In merito a quest’ultima fattispecie, verrà posta l’attenzione dei partecipanti sulla giurisprudenza del Tribunale federale in materia di operazioni elusive quando tali riscatti vengono effettuati in seguito a divorzio o mediante l’utilizzo del terzo pilastro vincolato. Si concluderà con le sfide attuali, affrontate dagli istituti previdenziali, legate alla redditività e alla situazione demografica. La presentazione avrà quale scopo quello di riflettere sul futuro della previdenza professionale e sul rischio di una previdenza sempre più a due velocità: da un lato, il sistema della previdenza obbligatoria e del minimo legale che necessitano di riforme che, però, tardano ad arrivare, dall’altro la flessibilità, sempre più marcata, offerta da quegli istituti che si concentrano sull’assicurazione sovraobbligatoria.
  • Programma
  • - Previdenza professionale e imposte. Dove risparmiate? Dove pagate? -Gli aspetti fiscali previdenziali riguardanti le persone che svolgono un’attività lucrativa indipendente -Gli aspetti fiscali riguardanti i riscatti previdenziali -Le sfide tecniche del secondo pilastro e le diverse soluzioni in materia di flessibilità
  • Durata
  • 4 ore lezione
  • Relatore/i
  • Marzio Zappa Gladys Laffely Maillard Cinzia Lucidi Paglia Silvia Basaglia Delamotte
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro lunedì 7 ottobre 2019
  • Date
  • 11.10.2019
  • Orari
  • 14.00 - 17.30
  • Luogo
  • Sala Aragonite Via ai Boschetti 10 CH-6929 Manno
  • Costo
  • CHF 350
  • Informazioni
  • SUPSI Centro competenze tributarie www.supsi.ch/fisco diritto.tributario@supsi.ch
Maggiori informazioni