Ricerca corsi

Il punto della situazione. Scopriamo la punteggiatura con i bambini di scuola

  • Codice
  • DFA IT.16
  • Presentazione
  • Il corso si propone di offrire ai docenti di scuola elementare un inquadramento teorico aggiornato sull’uso e l’apprendimento della punteggiatura da parte dei bambini, con attenzione specifica alle strategie didattiche più efficaci per aiutarli a padroneggiare uno dei sistemi più complessi della grammatica e della scrittura dell’italiano. Tutto ciò alla luce delle più recenti ricerche condotte su questo tema dal Centro di Didattica dell’italiano lingua di scolarizzazione del DFA, che si è configurato come un punto di riferimento a livello internazionale su questo specifico ambito della didattica dell’italiano.
  • Obiettivi
  • - Fornire ai docenti un quadro teorico di riferimento aggiornato sulla storia della punteggiatura, sulle sue funzioni, sui suoi tratti tipici di oggi e sugli approcci didattici in uso nella scuola per insegnarla; - Inserire la punteggiatura e la sua didattica nel curricolo dell’educazione linguistica, interpretando in maniera efficace e operativa le indicazioni presenti nel nuovo Piano di studio; - conoscere una metodologia didattica innovativa per insegnare la punteggiatura attraverso la descrizione e la sperimentazione di percorsi didattici di comprovata efficacia; - progettare e proporre alla propria classe attivita` o itinerari didattici sulla punteggiatura rispondenti alle strategie presentate durante il corso e coerenti con lo sviluppo delle competenze previste dal Piano di studio.
  • Destinatari
  • Docenti di scuola elementare.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza con ECTS. La certificazione del corso consiste nella realizzazione nella propria classe di un percorso di insegnamento/apprendimento incentrato sulla punteggiatura coerente con i principi proposti dai formatori, nella presentazione del percorso realizzato e nella consegna di una breve documentazione che ne descriva le fasi principali e un sintetico bilancio.
  • Crediti di studio
  • 2 ECTS
  • Programma
  • Il corso si articola in 4 momenti distinti: - 2 incontri di 3 ore ciascuno di inquadramento teorico (storia della punteggiatura, funzioni della punteggiatura, errori tipici di oggi, storia delle strategie didattiche, ruolo della punteggiatura nel Piano di studio); - 2 incontri di 4 ore di laboratorio didattico: presentazione e sperimentazione esempi di attività/itinerari e riflessione sulle metodologie didattiche; progettazione “assistita” di attività/itinerari; - 2/3 mesi centrali per la realizzazione nelle classi degli itinerari progettati; - 1 incontro finale di 4 ore di condivisione delle attività realizzate in classe.
  • Durata
  • 18 ore-lezione.
  • Responsabile/i
  • Simone Fornara, professore SUPSI di Didattica dell’italiano, responsabile del Centro competenze didattica dell'Italiano lingua di scolarizzazione e redattore del Piano di studio della scuola dell’obbligo.
  • Relatore/i
  • Simone Fornara, professore SUPSI di Didattica dell’italiano e redattore del Piano di studio della scuola dell’obbligo. Silvia Demartini, docente-ricercatrice di Didattica dell’italiano Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 4 settembre 2019.
  • Date
  • 25 settembre; 2, 16 e 23 ottobre 2019; 8 aprile 2020.
  • Orari
  • 25 settembre e 2 ottobre 2019: 14.00-16.30. 16 e 23 ottobre 2019: 13.00-16.15. 8 aprile 2020: 14.00-17.15.
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento, Locarno.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Osservazioni
  • La formazione è valida per il Certificate of Advanced Studies in Insegnare italiano nella scuola dell’infanzia e nella scuola elementare. Il corso può tuttavia essere frequentato anche da chi non è iscritto al CAS.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA