Ricerca corsi

Competenze emotive e relazionali del docente nella relazione educativa

  • Codice
  • DFA DICU.1.2
  • Presentazione
  • Gli ultimi decenni sono stati caratterizzati da un accresciuto interesse per l’intelligenza emotiva e le capacità relazionali. Molti autori hanno esplorato le potenzialità di un’attenzione particolare di queste dimensioni nei contesti educativi. Blandino (2004) ha evidenziato come l’insegnante non sia unicamente confrontato con le emozioni dei suoi allievi ma anche con le proprie. Questo essere in contatto con il proprio stato emotivo gli permette di essere consapevole del proprio mondo interiore, dei propri sentimenti, dei punti di forza e dei propri limiti per affrontare il gruppo classe e costruire buone relazioni con i propri allievi. Blandino ipotizza dunque che noi possiamo meglio entrare in relazione con gli altri se dapprima ci alleniamo a essere in contatto con noi stessi, con le nostre emozioni. Queste competenze - che l’autore definisce capacità relazionali sono “la capacità di sentire, di essere presenti nella relazione, di saper entrare in contatto con l’utente” (Blandino 2000, p.6) - sono importanti per quelle professioni, come quella dell’insegnante, dove la relazione, l’accoglienza e il contenimento fanno parte del lavoro quotidiano. Anche Jennings & Greenberg,(2009) sottolineano l’importanza per i docenti di saper riconoscere, nominare e controllare le proprie emozioni; si tratta di un lavoro non facile ma fondamentale per poter sostenere al meglio la complessità delle situazioni con le quali i docenti sono regolarmente confrontati.
  • Obiettivi
  • Durante i cinque incontri saranno affrontate le seguenti tematiche: - le emozioni del docente e di quelle degli allievi nella vita della classe; - il ruolo delle emozioni nell’apprendimento; - le emozioni generate dall’esperienza scolastica ed extra-scolastica degli allievi; - realizzare e valutare interventi che promuovono un’educazione che considera le competenze emotive, relazionali e trasversali a scuola.
  • Destinatari
  • Docenti e operatori della differenziazione curricolare, docenti di sostegno pedagogico e altri docenti interessati.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza con ECTS. La certificazione del corso consiste in una riflessione personale (diario) da scrivere in forma libera entro la fine del corso.
  • Crediti di studio
  • 2 ECTS
  • Programma
  • - Considerare e migliorare (per es. grazie alla mindfullness) le proprie competenze relazionali ed emotive; porre attenzione ai propri vissuti e verificare quanto gli stessi siano importanti nella gestione delle relazioni a scuola e per stimolare un clima di apprendimento favorevole. Riconoscere l’importanza del benessere emotivo come sostegno alla vita quotidiana del docente dentro e fuori la classe. - Il ruolo delle emozioni nei contesti educativi: si farà riferimento ad alcuni degli autori che, durante gli ultimi venti anni, hanno esplorato e evidenziato l’importanza delle competenze emotive e relazionali a scuola. - La scrittura del diario come occasione per riflettere sul proprio agire; una preziosa occasione per fermarsi e pensare alle diverse relazioni presenti in aula come pure, grazie all’introspezione, la possibilità di entrare in contatto con nostre potenzialità nascoste o poco dichiarate attraverso il percorso della narrazione. - Riferimento al nuovo piano di studio della scuola dell’obbbligo ticinese (DECS 2015) che dedica un’attenzione particolare a queste dimensioni nella parte dedicata alla formazione generale e alle competenze generali.
  • Durata
  • 20 ore-lezione.
  • Responsabile/i
  • Claudio Della Santa, responsabile formazione continua del Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI.
  • Relatore/i
  • Luca Sciaroni, docente-ricercatore Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI, psicologo ATTP/FSP.
  • Bibliografia
  • Blandino. G. (2000). Le capacità relazionali, prospettive psicodinamiche, Torino: Utet Libreria. Blandino. G. (2004). La formazione degli operatori – Come sviluppare le capacità relazionali, in Imbasciati A. & Margiotta M. Compendio di psicologia (pp. 461-477/1-33), Padova: Piccin. DECS (2015), Piano di studio della scuola dell’obbbligo ticinese. Jennings, P. A., & Greenberg, M. (2009). The Prosocial Classroom: Teacher social and emotional competence
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 25 settembre 2019.
  • Date
  • 16 ottobre; 27 novembre; 11 dicembre 2019; 15 gennaio e 12 febbraio 2020.
  • Orari
  • 14.00-17.20.
  • Luogo
  • Da definire.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Osservazioni
  • La formazione è valida per il Certificate of Advanced Studies in Docente/Operatore della Differenziazione curricolare. Sarà data precedenza agli iscritti al CAS sopraccitato.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA