Ricerca corsi

La valutazione per competenze tra sfide ed opportunità

  • Codice
  • DFA DD.10.1
  • Presentazione
  • La valutazione delle competenze pone ancora oggi, a quattro anni di distanza dall'introduzione del Piano di studio della scuola dell'obbligo ticinese, alcuni nodi, sia concettuali sia applicativi. Tuttavia, la letteratura specifica indica nelle modalità di accertamento che seguono la logica della valutazione autentica (Wiggins, 1998) una serie di opportunità metodologiche tese all'incremento dell'attendibilità documentativa dei dispositivi e all'efficacia degli stessi, soprattutto in virtù della promozione di un apprendimento autentico e realmente calibrato sull'allievo. Queste indicazioni si incrociano con l’ambiente operativo dell’apprendimento situato, rispetto al quale la valutazione risulta essere strumento che precede, accompagna e segue i percorsi curricolari, svolgendo diverse funzioni: diagnostica (individuare carenze e risorse), formativa (aiutare a colmare o attivare) e proattiva (stimolare nuovi apprendimenti), oltre che certificativa. Questa iniziativa formativa mira, quindi, a presentare la valutazione come insieme coordinato di strumenti efficaci e pure fondamentali nel paradigma della didattica per competenze, sciogliendo contestualmente alcuni dei dubbi più diffusi.
  • Obiettivi
  • L’intervento formativo mira a far comprendere alcuni temi chiave dell’apprendimento per competenze, che sfociano nello snodo chiave della valutazione. In particolare, saranno perseguiti i seguenti obiettivi: - Individuare le necessità di un superamento della didattica per conoscenze/abilità; - definire la competenza situata; - illustrare il rapporto tra apprendimento esperienziale e didattica per competenze; - fornire alcuni dettagli sulla costruzione di attività didattiche secondo l’approccio per competenze; - descrivere i principi e gli strumenti di valutazione per competenze.
  • Destinatari
  • Docenti della scuola dell'obbligo.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza.
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • 1. Sapere scolastico e vita quotidiana: dalla didattica per conoscenze/abilità alla didattica per competenze. 2. La competenza situata: come la scuola può promuovere il “saper agire” degli allievi. 3. Un modello per la costruzione di attività didattiche: il ciclo di apprendimento esperienziale. 4. Valutare le competenze degli allievi: principi e strategie.
  • Durata
  • 8 ore-lezione.
  • Responsabile/i
  • Matteo Piricò, docente professionista senior Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI.
  • Relatore/i
  • Roberto Trinchero, professore di pedagogia sperimentale all'Università di Torino.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 18 settembre 2019.
  • Date
  • 2 ottobre e 6 novembre 2019.
  • Orari
  • 13.50 - 17.15.
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento, Locarno.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Osservazioni
  • Un programma più dettagliato delle due mezze giornate sarà comunicato in seguito. La formazione è valida per il Certificate of Advanced Studies in Le didattiche per l'apprendimento: l'istituto scolastico al centro del progetto formativo.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA