Ricerca corsi

Italmatica: discipline in dialogo (II ciclo)

  • Codice
  • DFA MD.11
  • Presentazione
  • A partire da una riflessione teorica introduttiva sulla didattica di entrambe le discipline (italiano e matematica) e sulle difficoltà incontrate dai bambini e dai ragazzi, si passerà ad approfondire l’approccio "italmatico" combinato (presupposti, evidenze, benefici). Poi, il corso verterà sull’esame di alcuni nuclei tematici che si prestano a realizzare attività e percorsi didattici intedisciplinari, in continuità tra la scuola elementare e la scuola media. L’intento è quello di concentrarsi principalmente sulle diverse tipologie testuali con cui gli allievi entrano in contatto anche nell’apprendere e nel gestire contenuti matematici; ciò nella convinzione che leggere e comprendere un testo sia una competenza fondamentale. In particolare, sarà dedicata attenzione specifica ai problemi. Di essi si approfondiranno le specificità matematiche e le caratteristiche testuali, e, dal punto di vista dell'allievo, si analizeranno le fasi di lettura, comprensione e risoluzione, alla luce delle ricerche e delle sperimentazioni sull'argomento. In questo senso, i partecipanti saranno chiamati a sperimentare a loro volta con le loro classi, spaziando tra diverse proposte operative.
  • Obiettivi
  • - Adottare e integrare pratiche innovative e di ricerca per far evolvere la propria pratica professionale; - progettare situazioni di insegnamento e apprendimento interdisciplinari di italiano e matematica variate, coerenti e fondate sui piani disciplinare e pedagogico; - conoscere i contenuti matematici e quelli linguistici che si prestano al lavoro sinergico, valorizzando il ruolo di entrambe le discipline e dei loro strumenti; - analizzare criticamente quanto svolto in classe, secondo le prospettive di osservazione e analisi offerte durate il corso; - riflettere sul ruolo della componente linguistica nella risoluzione di problemi matematici; - riflettere sui diversi generi testuali in ambito matematico; - riflettere sul genere testuale "problema" e sul processo di risoluzione, considerando tutte le componenti linguistico-cognitive e matematiche sollecitate.
  • Destinatari
  • Docenti del II ciclo di scuola elementare e primo biennio di scuola media, docenti di sostegno pedagogico, direttori.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza con ECTS. La certificazione, per chi intende conseguirla, consiste nella progettazione di un percorso didattico, nella sua realizzazione in classe e nella consegna del materiale didattico progettato corredato da un breve bilancio critico e da esempi di produzioni dei propri allievi.
  • Crediti di studio
  • 3 ECTS
  • Programma
  • Negli incontri del corso si svilupperanno i seguenti argomenti, sempre bilanciando inquadramento teorico, esempi concreti e proposte sperimentali: - tipologie testuali in chiave italmatica: testo narrativo, testo regolativo e altri testi; - genere testuale "problema matematico": i contributi della didattica della matematica e della linguistica sull'argomento; - lettura e comprensione dei testi matematici; - competenza matematica e competenza lessicale; - lessico, nessi logici e altri elementi per la comprensione dei diversi testi.
  • Durata
  • 24 ore-lezione.
  • Responsabile/i
  • Silvia Sbaragli, professore SUPSI di Didattica della matematica, responsabile del Centro competenze di didattica della matematica e redattrice del Piano di studio della scuola dell’obbligo.
  • Relatore/i
  • Silvia Demartini, docente-ricercatrice di Didattica dell'italiano Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI. Silvia Sbaragli, professore SUPSI di Didattica della matematica e redattrice del Piano di studio della scuola dell’obbligo.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 27 novembre 2019.
  • Date
  • 18 dicembre 2019;22 e 29 gennaio; 4 marzo; 1 aprile e 27 maggio 2020.
  • Orari
  • 13.30-16.50
  • Luogo
  • Da definire.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Osservazioni
  • La formazione è valida per il Certificate of Advanced Studies in La matematica e la sua didattica nel I e II ciclo della scuola dell’obbligo e per il Certificate of Advanced Studies in Insegnare italiano nella scuola elementare e nella scuola dell’infanzia. Il corso si tiene quando è in corso il progetto FNS "Italmatica. Comprendere la matematica a scuola, tra lingua comune e linguaggio specialistico" (resp. Silvia Sbaragli), iniziato al DFA da settembre 2018. Alcuni dati e materiali delle docenti e dei docenti coinvolti potranno essere utili ai fini della ricerca.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA