Ricerca corsi

Sonde geotermiche: innovazioni tecnologiche e riduzione dei costi di proprietà

  • Codice
  • IST 137
  • Presentazione
  • In Svizzera, l’energia geotermica superficiale è sfruttata a fini di riscaldamento/raffreddamento tramite diversi sistemi. La tecnologia più utilizzata in Cantone Ticino, prevede l’uso di sonde geotermiche verticali. Nonostante l’efficienza energetica, i bassi costi di manutenzione ed esercizio e il basso impatto ambientale, sussistono ancora ostacoli alla loro diffusione, uno dei quali risiede nell’investimento economico iniziale. Il progetto Cheap-GSHPs, finanziato dal programma quadro Europeo Horizon 2020 al quale la SUPSI partecipa come partner, si è prefissato quindi di ridurre il costo totale di proprietà di impianti geotermici, migliorandone al contempo la sicurezza sia durante la fase di installazione sia durante il funzionamento. Durante 4 anni, il consorzio di progetto ha contribuito a migliorare le tecnologie di perforazione esistenti, sviluppandone di nuove e testandole in diversi contesti ambientali in Europa. In questa giornata divulgativa saranno mostrate le innovazioni tecnologiche prodotte dal progetto, che hanno portato ad una riduzione dei costi di installazione e alla creazione di molteplici strumenti per dimensionare un nuovo impianto geotermico, utilizzabile da utenti esperti e non.
  • Obiettivi
  • Presentare le innovazioni tecno/economiche prodotte dal progetto Cheap-GSHPs, trattando gli aspetti geologici, climatici legati al potenziale di geoscambio in Cantone Ticino e gli aspetti più ingegneristici, economici e di politica energetica. Durante la giornata saranno mostrati i risultati della ricerca: nuovi scambiatori, nuove tecniche di perforazione e nuovi strumenti software. In particolare ci si soffermerà sul Sistema a Supporto delle Decisioni (DSS), uno strumento online gratuito che permette a un potenziale utente di dimensionare un impianto geotermico secondo le proprie esigenze.
  • Destinatari
  • Architetti, ingegneri civili e ambientali, consulenti energetici, perforatori, pianificatori urbani e PEM.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • • Politica energetica, incentivi e prescrizioni per l’utilizzo di pompe di calore • Cartografia del potenziale di geoscambio in Cantone Ticino • Innovazioni in materia di perforazione e scambiatori di calore • Pompe di calore a bassa e alta temperatura • DSS per orientare la scelta del sistema geotermico più conveniente per privati o aziende (dimostrazione) • Esempi di installazione monitoraggio di casi reali e simulazioni per lo studio della performance energetica di impianti geotermici
  • Durata
  • 8 ore-lezione
  • Met. di insegnamento
  • Durante il corso saranno svolti esercizi guidati per testare direttamente il DSS, registrandosi prima sul sito https://cheap-gshp.eu/. Il numero di PC disponibili per il test è limitato, si consiglia di portare il proprio.
  • Responsabile/i
  • Dr. Sebastian Pera
  • Relatore/i
  • Ing. Marco Belliardi, Ricercatore SUPSI-DACD-ISAAC Prof Michele De Carli, Dipartimento di Ingegneria Industriale, Università di Padova Ing. Michele Fasciana, Ufficio dell'aria, del clima e delle energie rinnovabili Cantone Ticino Prof Antonio Galgaro, Dipartimento di Geoscienze, Università di Padova Ing. Milton Generelli, Ticino Energia Dr. Sebastian Pera, Ricercatore senior SUPSI-DACD-IST Dott. Rodolfo Perego, Dottorando SUPSI-DACD-IST/ Università di Padova Ing. Fabio Poletto, HiRef Galletti Group
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 20 marzo 2019
  • Date
  • Mercoledì 27 marzo 2019
  • Orari
  • Dalle 8:30 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00
  • Luogo
  • Campus Trevano, SUPSI, Canobbio, aula AS-103
  • Costo
  • Gratuito. Sono compresi materiale didattico, pranzo e pause caffè.
  • Informazioni di contatto
  • SUPSI, Istituto scienze della Terra Campus Trevano CH-6952 Canobbio T +41 (0)58 666 62 45 F +41 (0)58 666 62 09 ist.fc@supsi.ch
Maggiori informazioni