Ricerca corsi

Il trasporto di merci pericolose secondo ADR/SDR e aggiornamento 2019

  • Codice
  • DTI CR.06
  • Presentazione
  • La normativa sul trasporto di merci pericolose interessa e coinvolge tutti i soggetti che, a qualunque titolo, manipolano merci pericolose. Non solo i trasportatori, ma anche i destinatari e gli speditori hanno obblighi specifici definiti dal regolamento. I destinatari, in particolare, possono essere soggetti al Piano di Security al pari dei trasportatori. La normativa dispone che tutte le persone coinvolte nella gestione delle merci pericolose abbiano “una formazione rispondente alle esigenze di loro attività e responsabilità” e che “le registrazioni della formazione ricevuta devono essere conservate dal datore di lavoro e rese disponibili al dipendente o all’autorità competente su richiesta”. Il corso si propone di illustrare il campo di applicazione dell’ADR, di definire i criteri di classificazione e nomenclatura, mostrare le procedure di accettazione di merci pericolose, di imballaggio, spedizione, trasporto, con particolare riguardo ad alcune tipologie di merci pericolose comunemente in uso (es. batterie, lampade, solventi, ecc.). Verrà dedicato uno spazio alle novità introdotte da ADR 2019, valido dal 1° gennaio 2019.
  • Obiettivi
  • - Conoscere la struttura dell’ADR e la classificazione delle merci pericolose - Saper preparare una spedizione - Saper identificare e applicare i possibili casi di esenzione - Identificare i requisiti per la corretta gestione delle merci pericolose, compresi i rifiuti.
  • Destinatari
  • Responsabili e addetti sicurezza e ambiente, qualità e produzione, Responsabili di settore, dipartimento, reparto di aziende industriali, artigianali, di servizi.
  • Requisiti
  • Diploma SUP o equivalente o esperienza professionale nel settore.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza. Vengono quindi riconosciuti 2 crediti validi per il CAS in Chemical Risk Assessment and Management. Secondo il regolamento sulla formazione continua degli ingegneri e degli esperti nell'ambito della sicurezza per il mantenimento dell'iscrizione nel registro MSSL della SSSL, la partecipazione al corso corrisponde a 6 unità di formazione continua (UFC).
  • Crediti di studio
  • 2 ECTS
  • Programma
  • - I regolamenti modali sul trasporto e il recepimento nell’ordinamento giuridico - Novità ADR-RID 2019 - Struttura del regolamento per il trasporto di merci pericolose via strada (ADR) – VIA TRENO? - Identificazione delle merci pericolose: classi, codici di classificazione, numeri UN - Criteri di classificazione, preponderanza dei pericoli - Gruppi di imballaggio - La sezione 14 delle Schede di dati di sicurezza - Tipologie di trasporto: colli, cisterne, rinfusa - Modalità di scelta degli imballaggi - Etichette e marchi - Documenti di trasporto - Tipologie di esenzione parziale e totale - Trasporti multimodali - Responsabilità nella catena di trasporto, fissaggio del carico
  • Durata
  • 24 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Sara Vignati, ricercatrice SUPSI
  • Relatore/i
  • Franca Fardini, Emergee sagl, Environmental consultant, ADR Expert
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 25 gennaio 2019
  • Date
  • 7, 14, 21, 28 febbraio, 14, 21 marzo 2019
  • Orari
  • 17.30-21.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative, Manno
  • Costo
  • CHF 1200.-- Tali costi comprendono l’esame alla fine del modulo, il rilascio del certificato, la documentazione didattica. È previsto uno sconto del 10% per i membri individuali dell'Associazione Ticinese Elaborazione Dati (ATED), della Swiss Engineering (ATS), dell’Associazione dei diplomati delle Scuole specializzate superiori della Svizzera italiana (ATST) e dell’Associazione Farmaceutici Ticinese (AFTI).
  • Informazioni
  • Informazioni amministrative SUPSI, DTI, Formazione continua, Galleria 2, CH-6928 Manno tel. +41 (0)58 666 66 84, fax +41 (0)58 666 65 71 dti.fc@supsi.ch www.dti.supsi.ch Informazioni tecniche sara.vignati@supsi.ch