Ricerca corsi

Imbranati, impacciati, disprassici: come aiutarli a scuola?

  • Codice
  • DFA DA.2.1D
  • Presentazione
  • Le abilità motorie grossolane e fini hanno una grande influenza sulle attività legate all’apprendimento. I bambini che presentano delle difficoltà nella coordinazione motoria faticano a mantenere l’attenzione, avere una posizione seduta funzionale, manipolare attrezzi (matita, riga, squadra,…), organizzare il proprio materiale ed essere autonomi nelle attività di partecipazione sociale (vestirsi, svestirsi, giochi di squadra, ricreazione,...) a scuola. Il corso di formazione permette di sensibilizzare i docenti a questa tematica affinché possano sviluppare le abilità motorie utili all'apprendimento, stimolare i bambini a rischio e sostenere i bambini con un disturbo della coordinazione motoria durante le attività in classe.
  • Obiettivi
  • - Sviluppare le conoscenze teoriche sulla motricità finalizzata all'apprendimento; - saper osservare, riconoscere e prevenire le difficoltà motorie; - Saper pianificare dei momenti di movimento per sviluppare le abilità degli allievi, e per sostenere l'apprendimento dell'allievo in difficoltà; - conoscere e saper utilizzare le possibilità compensatorie esistenti.
  • Destinatari
  • Docenti del primo ciclo (SI e SE) HarmoS, docenti di sostegno pedagogico, docenti di educazione fisica, operatori pedagogici per l’integrazione
  • Certificato
  • Attestato di frequenza
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • Le difficoltà dello sviluppo motorio toccano il 5-6% dei bambini di età scolastica. Si tratta di bambini impacciati, imbranati, che soffrono di difficoltà motorie lievi, con delle conseguenze sulle attività quotidiane e sull’apprendimento. Restare seduti in una buona posizione, abbottonare il grembiule, allacciare le scarpe, imparare a scrivere, tagliare con le forbici,… sono molte le attività in cui i bambini devono poter contare sulla propria motricità durante la giornata scolastica. Questo corso di formazione si prefigge di sensibilizzare i docenti sul tema dei disturbi dello sviluppo motorio, fornendo loro degli strumenti di osservazione, delle nozioni teoriche di base, delle idee di attività, dei trucchi e delle astuzie per capire e aiutare il bambino in difficoltà. Durante la formazione verranno illustrati e discussi degli esempi pratici di bambini che presentano un impaccio motorio. La parte teorica del corso si basa sulle evidenze scientifiche recenti.
  • Durata
  • 12 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Claudio Della Santa, responsabile formazione continua del Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI
  • Relatore/i
  • Lietta Santinelli, ergoterapista presso il Centro Ergoterapia Pediatrica CEP e collaboratrice DEASS SUPSI
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 3 aprile 2019
  • Date
  • 17 aprile, 8 e 15 maggio 2019
  • Orari
  • 13.30-16.50
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento, Locarno
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali
  • Osservazioni
  • Sarà data precedenza agli iscritti al modulo DA.2 "Lo sviluppo sensoriale e motorio, funzionamenti atipici e apprendimenti a scuola"
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA