Ricerca corsi

Self Talent Scout : Scoprirsi per farsi scoprire - diventare promotori di sé stessi

  • Codice
  • DTI 378
  • Presentazione
  • La complessità e l’alto grado di aleatorietà dello scenario nel quale ciascuno si deve muovere rende sempre più precaria la pur indispensabile competenza tecnica specifica. Tale competenza rappresenta la base “scontata”, non in grado di marcare la differenza tra l’anonimato e l’eccellenza nell’ambiente professionale. Ancor maggiore è il rischio di renderne difficile la percezione quando, per scelta propria o per necessità, ci si deve proporre a un nuovo ambiente. Per queste ragioni diventa importante avere la capacità di dare evidenza all’intero universo di competenze e caratteristiche che si portano in dote a integrazione e supporto delle competenze tecniche.
  • Obiettivi
  • L’esperienza formativa consente di: disporre degli strumenti per arrivare a far percepire all’ambiente in cui si opera (o nel quale si vorrebbe operare) la capacità di fornire valore, grazie sia al patrimonio di competenze “tecniche” (hard skill) sia alle risorse personali di competenze trasversali (soft skill). Di conseguenza: - accentuare la possibilità di accedere a nuove posizioni professionali; - aumentare la propria visibilità e, conseguentemente, le occasioni di crescita; - dare forma strutturata al proprio know how per il miglioramento delle prestazioni; - incrementare la possibilità di sviluppare il proprio network relazionale; - facilitare l’accesso a un nuovo posto di lavoro.
  • Destinatari
  • Tutti coloro che intendono migliorare le modalità per far percepire e riconoscere le proprie capacità in ambito professionale.
  • Requisiti
  • Nessuno in particolare
  • Crediti di studio
  • 0 ECTS
  • Programma
  • Self marketing – analisi preliminare a. moda o strumento efficace? - Panoramica sulle modalità di presentazione del self marketing - Reali e utili contenuti o manipolatorio argomento per vendere formazione? b. Limiti e criticità - Vendersi versus farsi apprezzare - Rischi di ricadute negative nella fase successiva c. Criteri - Persuasione versus manipolazione - Consapevolezza della propria potenzialità di fornire valore - Rispetto della propria personalità - Selfie senza Photoshop d. Dal marketing al brand personale Dai fattori alle abilità a. La mappa - Hard skill, soft skill b. L’incidenza ponderale - Nell’ottica personale e dello scenario, bilanciamento Selfie a. La strategia - Come sono, come voglio sembrare, come vorrei essere b. Autoconsapevolezza - Guardarsi dall’esterno - I propri fabbisogni - I problemi nascosti c. Autovalutazione - Perché l’autovalutazione - Misurazione: hard skill e soft skill - Confronto - Utilizzo dei risultati, scelta delle azioni da intraprendere Ciak – si gira a. Comunicazione - Presentazione: scritta, verbale - Relazione: atteggiamento, lettura dei segnali - Modalità: fase preparatoria, fase esecutiva b. Aspetti “negoziali” - Esposizione dei propri contenuti = cosa “vendo” - Coincidenza di interessi = conviene a te e conviene a me Coaching - Consolidamento degli argomenti trattati e, soprattutto, personalizzazione delle modalità applicative pratiche
  • Durata
  • 7 ore di corso in due moduli da 3,5 cad. + 1 ora di coaching individuale
  • Responsabile/i
  • Antonio Bassi, Docente SUPSI di Project Management
  • Relatore/i
  • Elia Contoz, FORMED, membro della faculty ASIO, psicopedagogista formatore e coach in Italia, Svizzera e Francia
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 16 febbraio 2018
  • Date
  • 7, 14, 21 marzo 2018
  • Orari
  • 17.30-21.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative, Manno
  • Costo
  • CHF 400.--
  • Osservazioni
  • Il corso sarà attivato con un minimo di 6 e un massimo di 12 partecipanti
  • Informazioni
  • SUPSI Dipartimento tecnologie innovative Galleria 2, Via Cantonale 2c, CH-6928 Manno T +41 (0)58 666 65 11 F +41 (0)58 666 65 71 www.supsi.ch/3pm Informazioni tecniche antonio.bassi@supsi.ch
Maggiori informazioni