Ricerca corsi

CAS Approcci partecipativi nella promozione dello sviluppo del bambino

  • Codice
  • DEASS TIPI
  • Presentazione
  • La collaborazione con le famiglie e tra professionisti, la cura delle transizioni e l’intervento precoce in situazioni di vulnerabilità. Dallo stimolo offerto dalla pubblicazione del Quadro d’orientamento per la formazione, l’educazione e l’accoglienza dell’infanzia in Svizzera della Commissione Svizzera per l’Unesco è stata attivata una Piattaforma territoriale in Ticino che include tutti gli enti riconosciuti che si occupano di ricerca, formazione e intervento nel settore infanzia. L'intento è quello di costruire una cultura condivisa della presa a carico professionale dell’infanzia e di aggiornare e coordinare le modalità di intervento in relazione ai bisogni emergenti in un’ottica di una partecipazione più attiva dei bambini e delle loro famiglie nella definizione dei progetti che li concernono. Il Quadro di orientamento ponendo al centro i diritti dei bambini evidenzia come un sostegno precoce e duraturo, già dai primi anni di vita, risulta fondamentale per consentire ai piccoli di apprendere e sviluppare competenze favorendo i processi di inclusione sociale. Per la buona riuscita del processo di sviluppo è determinante trovare forme di collaborazione e di co-responsabilità educativa tra le culture familiari e le culture istituzionali tra le varie figure di riferimento: genitori e famigliari, educatori della prima infanzia, docenti della scuola dell’infanzia, operatori dei servizi di supporto educativi, sociali e sanitari. Dalla Piattaforma ticinese nel 2015 nasce il progetto TIPÌ (TIcino Progetto Infanzia), coordinato dall’Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani e dalla SUPSI, che con il Patrocinio dell’Unesco e il sostegno finanziario della Fondazione Jacobs e del Cantone promuove nel periodo 2016-2020 attività di ricerca, eventi formativi e sperimentazioni di best practice inerenti la cura della continuità educativa attraverso modalità innovative di sviluppo della partnership tra i professionisti e la famiglia-rete di riferimento del bambino. La presente offerta formativa consente agli interessati di capitalizzare la frequenza ai corsi del progetto TIPÌ proposti dalla SUPSI in collaborazione con FORMAS (Associazione per la formazione nelle strutture sanitarie e negli istituti sociali del Cantone Ticino) per l’ottenimento del Certificate of Advanced Studies SUPSI in Approcci partecipativi nella promozione dello sviluppo del bambino.
  • Obiettivi
  • - Promuovere la visione della famiglia come partner educativo da includere nel percorso di presa a carico del bambino - Apprendere approcci e strategie operative per contribuire a prevenire situazioni di esclusione in particolare nelle condizioni di vulnerabilità economica e sociale - Identificare potenzialità e criticità dei momenti di transizione e sviluppare modalità collaborative per garantire la continuità educativa - Apprendere e saper declinare nel proprio contesto di intervento le metodologie della progettazione partecipata dialogica e della Pedagogia dei genitori per lo sviluppo di un progetto di presa a carico individuale - Sviluppare e sperimentare modalità comunicative funzionali alla co-costruzione di un progetto partecipato (gestione di colloqui e relazione con le famiglie e la rete, organizzazione e gestione dei processi collaborazione in équipe) - Co-costruire linee guida per strutturare la collaborazione tra famiglie e servizi extrafamiliari
  • Destinatari
  • Professionisti attivi nei servizi di presa a carico della prima infanzia e di centri extrascolastici: responsabili e direttori/trici, educatori/trici e OSA, docenti SI e SE, coordinatrici e operatrici dei pre-asili, infermiere e consulenti maternopediatriche, altri professionisti della fascia 0-6 anni.
  • Certificato
  • Al termine di ogni modulo verrà rilasciato l’attestato di frequenza. A coloro che sono in possesso dei requisiti, al termine dell’intero percorso formativo, previo superamento della prova di certificazione, verrà rilasciato il titolo di specializzazione Certificate of Advanced Studies SUPSI in Approcci partecipativi nella promozione dello sviluppo del bambino, con il riconoscimento di 12 ECTS.
  • Crediti di studio
  • 12 ECTS
  • Programma
  • Il percorso formativo è personalizzato e va costruito in accordo con i responsabile della specializzazione. Il partecipante potrà scegliere, in accordo con i responsabili della specializzazione, i corsi di breve durata specifici per il lavoro con la prima infanzia e relativi alla gestione della relazione con bambini, famiglie e rete, tra quelli proposti ogni anno accademico.
  • Durata
  • Il percorso formativo CAS prevede la frequenza di moduli tematici ed un lavoro di certificazione finale. Impegno complessivo di circa 300 ore, articolato in almeno 144 ore-lezione e circa 156 ore di studio personale.
  • Responsabile/i
  • Alice Biaggi, educatrice, docente presso il Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale SUPSI.
  • Relatore/i
  • Docenti universitari internazionali e professionisti della presa a carico delle famiglie e dei bambini nella fascia 0-6 anni.
  • Iscrizione ai corsi
  • Al percorso CAS: è possibile iscriversi durante l'intero percorso formazione. Ai singoli moduli tramite il link indicato sulla locandina di presentazione di ogni singolo corso. La promozione dei moduli avviene con l'approssimarsi dell'inizio del corso.
  • Orari
  • 09.00–12.15; 13.30–16.45
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Stabile Suglio, Via Cantonale 18, 6928 Manno
  • Costo
  • La quota di iscrizione viene offerta a tariffa ridotta grazie ai contributi al Progetto TIPÌ ricevuti dalla Fondazione Jacobs e dall’Ufficio del sostegno a enti e attività per le famiglie e i giovani. - Moduli di 16 ore-lezione: CHF 250.–, materiali didattici inclusi - Moduli di 24 ore-lezione: CHF 350.–, materiali didattici inclusi - Intero percorso: CHF 3’000.–, tassa di certificazione e materiali didattici inclusi.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Stabile Suglio, Via Cantonale 18, 6928 Manno T +41 (0)58 666 61 24/26 F +41 (0)58 666 61 21 deass.sociale.fc@supsi.ch www.supsi.ch/deass
Maggiori informazioni