Ricerca corsi

CAS Sviluppo delle Soft Skills: Le nuove competenze del Project Management

  • Codice
  • DTI SS
  • Presentazione
  • Il raggiungimento degli obiettivi con il miglior utilizzo delle risorse – efficacia ed efficienza – si confronta con la complessità dei progetti, la mutevolezza dei contesti e la pressione degli impegni. Efficacia ed efficienza si raggiungono quando le competenze tecniche (saper fare) sono ben supportate dalle competenze che consentono di “sfruttarle” (saper essere). Il saper essere è l’oggetto del CAS SUPSI Sviluppo delle Soft Skills: Le nuove competenze del Project Management; è modellato tenendo conto delle condizioni tipiche del Project Management: tempi di realizzazione imperativi, rischi di modifiche in itinere, possibilità che la composizione dei team sia diversificata e variabilità degli interlocutori sia interni che esterni. Si tratta di un percorso volto a individuare e migliorare le competenze necessarie: sapersi guidare per saper guidare gli altri, fare ed essere team, saper reggere la pressione, saper sfruttare il potenziale emotivo, saper comunicare, saper dare e ottenere ciò che serve per il raggiungimento dell’obiettivo, saper negoziare e gestire i conflitti. Il percorso formativo mira soprattutto a creare le condizioni per rendere tutto ciò effettivo patrimonio dei partecipanti, in modo da tradurlo nell’attività e migliorarlo autonomamente.
  • Obiettivi
  • - Sviluppare la leadership in tutte le sue declinazioni: self leadership e membership, l’assertività e la capacità di costruire e mantenere relazioni di qualità. - Prendere consapevolezza dell’importanza che rivestono le capacità comportamentali per l’ottenimento degli obiettivi professionali. - Acquisire le competenze che consentono di capire e farsi capire velocemente senza equivoci. - Riconoscere e gestire le emozioni, finalizzandole agli obiettivi personali e professionali. - Aumentare la sicurezza in sé stessi, equilibrare l’autostima e la conoscenza dei propri punti di forza e di debolezza. - Sviluppare il proprio potenziale, riducendo blocchi indotti da paure, frustrazioni, rigidità e abitudini disfunzionali di comportamento. - Implementare le performance individuali, la motivazione e il senso di autoefficacia. - Apprendere a perseguire con determinazione gli obiettivi personali e dell’azienda. - Conoscere e utilizzare tecniche di motivazione, concentrazione, gestione dell’ansia e dello stress. - Disporre delle conoscenze concettuali e operative che consentano di condurre negoziazioni relazionali produttive.
  • Destinatari
  • Responsabili, manager di linea e di staff, quadri, capi settore, capi divisione e area manager, assistenti di direzione, assistenti del personale, Capi progetto, Project leader che desiderano sviluppare e consolidare le proprie capacità relazionali per potenziare il loro stile di management.
  • Requisiti
  • Avere conoscenza delle basi teoriche del Project Management o avere esperienza, anche breve, nell’ambito della realizzazione di progetti e/o pianificazione di attività. È possibile la candidatura su dossier.
  • Certificato
  • Attestato di frequenza. Certificate of Advanced Studies SUPSI Sviluppo delle Soft Skills: le nuove competenze del Project Management, subordinato al superamento degli esami previsti dal percorso formativo.
  • Crediti di studio
  • 10 ECTS
  • Programma
  • Alla scoperta del nostro potenziale nascosto - L’universo delle soft skills: dalle conoscenze alle competenze - Checkup della propria situazione: stato dell’arte - Mappatura delle necessità - Individuazione degli interventi per la messa a punto della propria power unit professionale Laboratorio delle soft skills - Il carburante per la propria power unit: proattività, motivazione, applicazione e coscienziosità - Le tecniche di guida veloce e sicura: resilienza e creatività, disponibilità al cambiamento, flessibilità, lateral thinking I supporti per vincere - Gli attrezzi personali: problem solving - capacità decisionale - pensiero critico - L’officina del tempo - Le tecniche per il consolidamento Self leadership, Leadership, Membership, Team - Self leadership: autovalutazione per il miglioramento - Dalla self leadership alla leadership: guida delle persone - consapevolezza - responsabilità - Applicazione della leadership: nuove strategie - Leadership e membership: effetto sinergico - Team: costruzione – attività - consolidamento Storytelling e la logica dell’errore - Comunicare significa rendere partecipi e lo storytelling è il modo più efficace per unire emozioni e significato - Strumenti per la comunicazione aziendale e dei team (Metodo CAST) - Introduzione alla logica dell’errore Lo Stress: gestirlo e valorizzarlo - Mappa dello stress: meccanismi negativi e positivi - Esplorazione dello stress: come si forma e cosa provoca - Pratiche di gestione dello stress: fattori antistress ed energie a supporto Intelligenza emotiva - Scoperta dell’universo emotivo: scenario delle emozioni e autoanalisi - Laboratorio per costruire la competenza emotiva: tecniche operative - Intelligenza sociale: empatia - abilità sociali II teorema di Pitagora della comunicazione - escursione nelle «formule» per costruire una comunicazione efficace - I dati base: struttura del processo comunicativo, linguaggi, strumenti personali - Le formule: schemi comportamentali, contesto, obiettivi - L’applicazione: le 4 P costruttive - affrontare gli ostacoli - utilizzare le risorse Negoziazione: espressione di capacità di esercizio della leadership, di coinvolgimento, di focus sugli obiettivi - Struttura del processo negoziale: mappa del contesto - previsione del circolo di influenza - Percorso e contenuti del processo negoziale: fasi, paradigmi, strategia win-win - Strumenti e tecniche per la negoziazione efficace: creatività-prevenzione-atteggiamenti costruttivi Theatertools for project management - Sviluppo della consapevolezza del proprio strumento corpo - voce e del suo uso nella comunicazione - Esercizi per l’affinamento dell’ascolto e della presenza - Tecniche di improvvisazione e gioco teatrale - Pratiche che riguardano il linguaggio verbale e non verbale - Approcci per risvegliare e incrementare il proprio potenziale creativo.
  • Durata
  • 120 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Antonio Bassi, responsabile Master Project, Program and Portfolio Management.
  • Relatore/i
  • Elia Contoz, CEO FORMED, Psicopedagogista, Formatrice, Coach in Italia, Svizzera e Francia (Moduli 1, 2, 3, 4, 6, 7, 8, 9). Virginie Pasquon, Docente presso il Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI, Managing Director di CyberArmor (Modulo 5). Marco Cupellari, attore e regista. Alessandro La Rocca, Docente di ritmo, Accademia Teatro Dimitri (Modulo 10).
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 25 settembre 2020
  • Date
  • Modulo 1: 1, 6, 8 ottobre 2020 Modulo 2: 13, 16, 20 ottobre 2020 Modulo 3: 22, 27, 29 ottobre 2020 Modulo 4: 10, 12, 17 novembre 2020 Modulo 5: 24, 25, 26 novembre 2020 Modulo 6: 1, 3, 9 dicembre 2020 Modulo 7: 10, 15, 17 dicembre 2020 Modulo 8: 12, 14, 19 gennaio 2021 Modulo 9: 21, 26, 28 gennaio 2021 Modulo 10: 30 gennaio, 2 febbraio 2021
  • Orari
  • 17.30-21.00 Fa eccezione sabato 30 gennaio 2021 dove il corso avrà luogo tutto il giorno.
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative, Manno. A partire da gennaio 2021 le lezioni si terranno presso il Campus Est SUPSI di Lugano-Viganello in via la Santa 1.
  • Costo
  • CHF 5’600.– tutto il percorso CHF 600.– cadauno per il singolo modulo Le quote comprendono il rilascio del certificato e la documentazione didattica.
  • Informazioni di contatto
  • antonio.bassi@supsi.ch
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie Innovative Galleria 2, CH-6928 Manno T +41(0)58 666 66 84, F +41(0)58 666 65 71 dti.fc@supsi.ch
Maggiori informazioni