Ricerca corsi

DAS in Automazione industriale

  • Codice
  • DTI AUT
  • Presentazione
  • Nel Canton Ticino sono insediate eccellenze industriali in settori quali oreficeria, orologeria, componentistica meccanica, dispositivi medicali, elettrochimica, farmaceutica e biotech, tessile e abbigliamento. Indipendentemente dal settore di riferimento, tutte le aziende hanno la necessità di riqualificare i propri collaboratori, con l’obiettivo di prepararli ad affrontare al meglio le sfide legate all’avvento della quarta rivoluzione industriale. Il Diploma of Advanced Studies (DAS) SUPSI in Automazione industriale è stato sviluppato dal Dipartimento tecnologie innovative della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana in collaborazione con aziende fornitrici di componentistica e servizi attive sul territorio ticinese. Alcune di queste aziende collaborano alla realizzazione del percorso di studi mettendo a disposizione laboratori, macchinari e competenze, garantendo così un dialogo costante tra SUPSI e il mondo dell’industria.
  • Obiettivi
  • Obiettivi e competenze acquisite al termine del percorso - Conoscenza approfondita delle soluzioni tecnologiche adottate nell'ambito dell’automazione industriale e della digitalizzazione dei sistemi - Conoscenza dei principali macchinari, strumenti, dispositivi e programmi software disponibili sul mercato - Capacità di effettuare operazioni di montaggio, regolazione, manutenzione e collaudo su sistemi complessi di automazione - Capacità di operare modifiche e miglioramenti su sistemi esistenti e proporre soluzioni progettuali innovative, sia a livello hardware che software - Capacità di integrare macchinari di fornitura all'interno di sistemi automatici complessi: linee e isole di montaggio o confezionamento, impianti di servizio, infrastrutture
  • Destinatari
  • Il percorso formativo è rivolto principalmente a persone in possesso di maturità professionale, con specializzazioni prevalentemente nella meccanica, nell’elettrotecnica, nell’elettronica e strumentazione. I profili aggiornati nell’ambito dell’automazione industriale sono sempre più richiesti dalle aziende anche a seguito dell’evoluzione avuta negli anni recenti con politiche innovative quali «Industria 4.0» e «Industrial Internet of Things».
  • Requisiti
  • - Laureati in discipline scientifiche, in particolare Ingegneria, Fisica e Informatica. - Diplomati in possesso di maturità industriale o professionale, con specializzazioni prevalentemente nella meccanica, nell'elettrotecnica, nell'elettronica e strumentazione ed almeno 3 anni di esperienza nel settore Al fine di uniformare le conoscenze in ingresso, gli iscritti sosterranno un test per verificare le competenze nell’ambito della meccanica e dell’elettronica. Qualora l’esito non fosse positivo, seguiranno corsi di recupero appositamente predisposti per colmare le lacune emerse.
  • Certificato
  • Il DAS in Automazione industriale è stato suddiviso in tre Certificate of Advanced Studies (CAS), erogati in sequenza propedeutica. Al termine di ciascun modulo, strutturato su 120 ore di formazione teorica e di laboratorio, coloro che avranno frequentato almeno l’80% delle lezioni e superato gli esami previsti dal percorso formativo, otterranno il relativo CAS e saranno ammessi al successivo. Coloro che completeranno tutti e tre i CAS conseguiranno automaticamente il Diploma of Advanced Studies SUPSI in Automazione industriale.
  • Crediti di studio
  • 30 ECTS
  • Programma
  • CAS in Fondamenti di automazione industriale (10 ECTS) - Grandezze elettriche - Utilizzo della strumentazione - Componenti nei sistemi automatici - Dispositivi di protezione e sezionamento - Funzionamento di alimentatori, UPS, convertitori e distributori all’interno dei sistemi - Componenti di commutazione - Dispositivi di sicurezza presenti in sistemi di automazione - Impiego delle macchine asincrone - Convertitori di frequenza - Impiego delle macchine sincrone - Altri tipi di motori ed azionamenti - Reti e bus industriali più utilizzati e principali protocolli di comunicazione - Tecniche di cablaggio e di inserimento dei componenti all’interno del quadro elettrico e del bordo macchina - Sensori e tecnologie di rilevamento, trasduttori digitali e analogici - Trasduttori elettrici, pneumatici, idraulici, ibridi, digitali e analogici - Resolver, encoder incrementali e assoluti con tipologia diversa di uscita e trasformazioni - CAD elettrico: creazione del progetto, impostazione di un foglio schema, inserimento dei simboli, fili, rinvii, quadri elettrici, morsettiere black box, liste tecniche e commerciali CAS in Competenze avanzate di automazione industriale (10 ECTS) - Logica cablata e programmata, considerazioni e scelta della metodologia in funzione del sistema da sviluppare - Informatica specifica per l’utilizzo di PLC: bit, byte, word, double word, tipi di dati e loro integrazione all’interno dell’architettura dei controllori - Ambiente di sviluppo: comunicazione con esso tramite le diverse interfacce del PC, configurazione hardware necessario, prime esercitazioni - Implementazione del pannello operatore HMI al PLC - Dichiarazione di variabili e loro valenza all’interno del PLC, indirizzamento assoluto e indirizzamento simbolico, creazione di array, di strutture e di array di strutture - Implementazione dell’inverter nel tool di sviluppo del PLC attraverso i comandi fisici e attraverso un bus di comunicazione - Analisi sistematica di un processo di automazione industriale - Sistema originale per strutturare un programma nel PLC: applicazione a semplici problemi e per la costruzione standard di gestione di cicli, gestione di trasduttori e attuatori, azionamenti e scambio dati, creazione di pagine di gestione, controllo e diagnostica del sistema-impianto da guidare - Esercitazioni pratiche CAS in Robotica e sistemi integrati di automazione industriale (10 ECTS) - Implementazione dei robot all’interno dei processi produttivi - Basi di programmazione del robot - Implementazione dei sistemi di visione - Interfacciamento dei sistemi di robotica con i sistemi di visione - Implementazione di sistemi di motion control a uno o più assi, con particolare attenzione alle funzioni di sicurezza - Tuning dei servo-azionamenti all’interno dei sistemi di motion control - Implementazione di sistemi di IoT nelle macchine e negli impianti automatici - Interfacciamento con sistemi informatici aziendali
  • Durata
  • 360 ore-lezione
  • Responsabile/i
  • Claudio Rolandi, Professore SUPSI
  • Relatore/i
  • Docenti e professionisti con esperienze significative nel loro ambito di insegnamento
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 31 marzo 2020
  • Date
  • Il calendario è in via di definizione
  • Orari
  • 17.30-21.00
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative
  • Costo
  • CHF 15.000.– Tali costi comprendono l’esame alla fine di ciascun modulo, il rilascio dei Certificate of Advanced Studies intermedi e del Diploma of Advanced Studies SUPSI in Automazione industriale, la documentazione didattica e le pause di ristoro.
  • Osservazioni
  • La formazione annuale prevede la partecipazione minima di 8 e un numero massimo di 18 studenti. L’organizzazione delle attività in aula e in laboratorio sarà definita in conformità alle esigenze e ai vincoli segnalati dai partecipanti e dalle aziende.
  • Informazioni di contatto
  • claudio.rolandi@supsi.ch
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento tecnologie innovative Galleria 2, Via Cantonale 2c CH-6928 Manno T +41 (0)58 666 66 84, F +41 (0)58 666 65 71 dti.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dti
Maggiori informazioni