Ricerca corsi

CAS Mediazione scolastica

  • Codice
  • DFA ME
  • Presentazione
  • Il percorso formativo permette di acquisire competenze nell’uso di strumenti concreti di prevenzione e gestione costruttiva del conflitto. Verranno approfonditi gli strumenti di mediazione applicabili alla realtà quotidiana nella scuola a tutti i livelli: con i bambini e i ragazzi, con i colleghi, con la direzione, con le famiglie e con gli altri operatori coinvolti. Partendo da una riflessione individuale sul proprio modo di agire e reagire, verrà presentata una definizione del conflitto insieme ai motivi che ne determinano un peggioramento. Nella parte centrale del percorso i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi con alcuni fondamenti della comunicazione costruttiva attraverso la presentazione di diversi modelli. Dopo una prima parte di conoscenza della mediazione e un approfondimento di quella famigliare, verrà approfondita la mediazione nella scuola; questa parte sarà lo spunto per un lavoro individuale (o a gruppi): l'obiettivo sarà quello di ipotizzare un percorso da spertimentare all'interno dalla propria sede o del proprio isituto scolastico.
  • Obiettivi
  • - Riconoscere ed identificare gli elementi che determinano la nascita e lo sviluppo di un conflitto; - considerare il vissuto conflittuale nelle diverse tappe dell’età evolutiva; - conoscere gli strumenti di base della mediazione per poter applicare le teorie apprese nel lavoro quotidiano su più livelli; - analizzare le situazioni concrete legate al vissuto personale e suggerire delle misure adeguate; - sviluppare e pianificare un percorso per l’inserimento della figura del docente con competenze in mediazione all’interno del proprio istituto; - applicare nel proprio contesto gli strumenti appresi per favorire lo sviluppo personale e la relazione con colleghi e genitori; - arricchire il proprio ambiente scolastico favorendo una cultura della prevenzione e della gestione costruttiva del conflitto; - sviluppare l’intelligenza emotiva: conoscere se stessi, avere fiducia in sé e assumersi responsabilità; - conoscere le proprie modalità di reazione per essere d'aiuto agli altri.
  • Destinatari
  • Docenti di scuola dell’infanzia, di scuola elementare, di scuola media, di sostegno pedagogico, direttori e altri operatori scolastici.
  • Certificato
  • Certificate of Advanced Studies SUPSI. Le modalità di certificazione sono descritte nel Piano degli studi del CAS.
  • Crediti di studio
  • 14 ECTS
  • Programma
  • Modulo 1: Definizione del conflitto (36 ore lezione) Riflettere sulle proprie modalità di agire e reagire all'interno di un litigio permette di affrontare un conflitto con maggiore consapevolezza. All'interno del corso, e partendo da una riflessione individuale, verrà elaborata una definizione condivisa. I partecipanti potranno capire quali sono gli aspetti che fanno peggiorare una situazione conflittuale dando vita ad un'escalation e come è possibile controllarli. La parte finale del modulo sarà dedicata a scoprire quali sono i diversi modi di litigare e di reagire al conflitto nelle diverse tappe dell'età evolutiva, per realizzare quali siano gli approcci da proporre nelle varie fasce d'età. Modulo 2: La comunicazione efficace per gestire le relazioni (64 ore-lezione) Nella parte centrale del percorso i partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi con alcuni fondamenti della comunicazione costruttiva attraverso la presentazione di diversi modelli: il metodo Gordon, la gestione maieutica del conflitto, la Comunicazione non violenta (secondo M.B. Rosenberg), la pragmatica della comunicazione. Verranno approfonditi gli aspetti che caratterizzano uno scambio comunicativo efficace, riflettendo sulle conseguenze delle diverse azioni e reazioni all'interno di un litigio personale e nel litigio di terzi. I momenti di riflessione di gruppo saranno l'occasione per tematizzare, all'interno del gruppo, quanto emerso durante i corsi. Modulo 3: La mediazione (24 ore-lezione) Il procedimento di mediazione parte dalla volontà delle parti e comprende I'imparzialità del mediatore. È fondamentale conoscere e padroneggiare gli strumenti corretti per poter supportare gli attori coivolti in un conflitto con competenza, per evitare di peggiorare la situazione. Dopo aver scoperto i diversi passaggi che determinano un percorso di mediazione, con l'esempio del contesto famigliare, verrà svolto un approfondimento sugli strumenti mediativi da applicare al contesto scolastico. Modulo 4: Modulo professionale: percorsi per inserire la cultura della mediazione nella propria sede scolastica Il modulo prevede la creazione di un breve percorso per inserire la cultura della prevenzione e della gestione costruttiva del conflitto nella propria sede scolastica. Verrà, inoltre, valutata la modalità migliore per proporre la mediazione come risposta nonché come accompagnamento nella gestione dei conflitti concreti su tutti i livelli nella realtà quotidiana della sede scolastica.
  • Durata
  • 132 ore-lezione.
  • Responsabile/i
  • Aline Esposito, docente professionista Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI e mediatrice.
  • Relatore/i
  • Modulo 1 Aline Esposito, docente professionista Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI e mediatrice. Anna Maggetti Jolidon, psicologa e psicoterapeuta FSP, co-responsabile del Centro per l'età evolutiva. Modulo 2 (I parte) Andrea Allione, formatore, facilitatore, trainer metodo Gordon. Valeria Carrara Costa, mediatrice scolastica e supervisore FSM, trainer CNV in formazione. Mauro Doglio, trainer e supervisor counselor. Paolo Ragusa, formatore, counselor e mediatore di comunità, vicepresidente e coordinatore delle attività formative del Centro Psicopedagogico per la Pace. Aline Esposito, docente professionista Dipartimento formazione e apprendimento SUPSI e mediatrice.
  • Iscrizione ai corsi
  • Entro il 2 agosto 2019.
  • Date
  • Modulo 1 20 e 21 agosto; 14 settembre; 16 ottobre; 20 novembre e 11 dicembre 2019. Modulo 2 (I parte) 11 gennaio; 5 febbraio; 7 marzo; 1 e 25 aprile; 16 maggio; 24 giugno 2019.
  • Orari
  • Mezze giornate: 13.30-16.50. Giornate intere: 09.00-17.00.
  • Luogo
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento, Locarno.
  • Costo
  • Gratuito per docenti cantonali e comunali.
  • Informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento Piazza San Francesco 19 CH-6600 Locarno T +41 (0)58 666 68 14 dfa.fc@supsi.ch www.supsi.ch/dfa
Maggiori informazioni
  • SUPSI, Dipartimento formazione e apprendimento
    Formazione Continua
    Piazza San Francesco 19, 6600 Locarno
    +41 (0)58 666 68 14
    dfa.fc@supsi.ch, www.supsi.ch/dfa
    CHE-108.955.570 IVA